i lattici dei guanti da portiere


Il palmo di un guanto da portiere è fatto da uno strato di schiuma e uno strato di lattice.
Il lattice specifico per i guanti da portiere è la caratteristica più importante di un guanto!

Questa è la principale verità sulla quale basare le nostre valutazioni e di conseguenza le nostre scelte per i guanti da portiere. Non importa quante caratteristiche sorprendenti abbiano i guanti, il 95% dell'efficienza di un guanto dipende unicamente dalla qualità del lattice usato.
Ecco perché è essenziale per i portieri conoscere qualche dettaglio sui diversi tipi di lattice tra cui scegliere.

Sul mercato ci sono vari tipi diversi di lattice e molti più nomi (alcuni perché specifici di un marchio, altri solo per marketing) e può sembrare difficile addentrarsi in questa giungla.

Vi propongo alcune semplici regole basilari per iniziare con la vostra valutazione:
- più un lattice è morbido, migliore sarà il grip per la presa
- più un lattice è duro, migliore sarà la resistenza all'abrasione
- più un lattice è spesso, migliore sarà la protezione (assorbimento dei colpi)
- più un lattice è sottile, migliore sarà il controllo sulla palla

Già con queste prime semplici regole ci si può fare un'idea di come dovrebbe essere il nostro lattice ideale in base alla superficie dei terreni su cui abitualmente giochiamo e ci alleniamo e in base al controllo che vogliamo avere sulla palla. Normalmente lo spessore del lattice è di 3,5 mm oppure 4 mm, ma esistono anche spessori superiori ed inferiori con evidenti pro e contro.
Un altro parametro importante da prendere in considerazione è il clima. Sembra banale ma esistono lattici appositi per il bagnato e lattici che offrono il massimo delle performance con l'asciutto ... si, proprio come gli pneumatici della formula 1 ☺☺☺☺☺

Non esiste un modo universale per categorizzare i diversi tipi di lattice, per semplicità io li ho divisi in 4 categorie: "Beginner", "Advanced", "Elite" e "Professional".

in questa categoria di lattice io ci metterei quello che normalmente si trova con il nome di “Soft Grip”. È un lattice che normalmente viene usato per i guanti junior e principianti, offre una discreta presa ed è molto resistente.
Questo lattice è spesso diviso in diverse sottocategorie basate sullo spessore del lattice come ad esempio Starter Soft, Soft Pro, Soft Advanced, SG, ecc.
Il SoftGrip è eccellente per i principianti in quanto offre un guanto piuttosto economico e resistente che incoraggia il portiere ad imparare le tecniche di presa essenziali.


in questa categoria io inserirei i lattici che vanno sotto il nome di “SuperSoft Grip”.
I SuperSoft sono un miglioramento del SoftGrip e li si possono trovare anche con le sigle SSG, S1, ecc. Questi lattici offrono una buona presa ma sono, come intuibile, un po' più delicati dei precedenti.
I guanti con questo tipo di lattice sono particolarmente adatti per giovani giocatori e dilettanti in quanto il prezzo è basso, la durata è comunque eccellente e la presa è molto soddisfacente.


questa categoria di lattice è un ottimo aggiornamento dal “SuperSoft Grip” e comprende i lattici con nome “Mega Grip” , “Quartz” e “Giga Grip” (il Giga è a sua volta un miglioramento del Mega, è ultra morbido e fino a qualche anno fa era considerato un lattice “Professional”). Il Quartz puè essere riconosciuto dai piccoli granulati di carbonio che ne aumentano la resistenza all'abrasione. Ho inoltre inserito i lattici “Wet&Dry” che si comportano molto bene sia sul bagnato che sull'asciutto.
Tutti questi lattici migliorano le loro performance se tenuti leggermente umidi, molti portieri continuano ad affidarsi alle grandi prestazioni del “Giga” il cui grip con la palla (sia su asciutto che su bagnato) è ancora tra i migliori (a poca distanza dagli attuali “Pro”).
Tuttavia la durata dei lattici della categoria Elite non è buona quanto Soft e Super Soft Grip.
I lattici di questa categoria hanno nomi molto diversi a seconda delle marche e vanno dai MegaGrip, M1, X1 ai GigaGrip, G1, Absolutgrip, Ultimate Grip, UCG, ecc.


i lattici in questa categoria sono assolutamente i migliori disponibili al momento e li troviamo con i nomi di “Contact Grip”. Nella categoria ho inserito anche il lattice “Aqua” specifico per le situazioni di bagnato (e molto delicato).
Il lattice “Contact” viene SEMPRE fornito con un rivestimento protettivo in pellicola trasparente sul palmo, se non ha la pellicola sul palmo non è da considerarsi un lattice “premium". È un lattice ad alte prestazioni, alta qualità e, di solito, alto prezzo: ha la migliore presa in tutte le condizioni, che naturalmente lo rende più costoso rispetto a tutti gli altri tipi di lattice citati in precedenza.
Questo lattice è perfetto per i professionisti e per portieri ambiziosi e d'elite.
Esempi di altri nomi dati dai maggiori brand a questi lattici sono A1, A2, G3, Super Grip, Nova Grip, Elite Grip, EVO Zone Tech.


Lattici
I lattici di uso più diffuso ad oggi sono il SuperSoft, il Mega ed il Giga.
Il Quartz si sta facendo apprezzare per le sue prestazioni bilanciate.
Il Contact sta diventando il lattice standard di riferimento per i professionisti.

Molti sono i lattici colorati in commercio, ma dalla mia esperienza (ed anche dal parere di altri colleghi e fornitori) gli unici a non perdere in qualità di grip con la colorazione sono i lattici della tipologia “Contact”.
Per tutti gli altri tipi di lattice io personalmente preferisco affidarmi ancora al palmo bianco.

Sposta il mouse sull'immagine per ingrandire la mia graduatoria sintetica.


Scarica QUI la guida in formato PDF.